lunedì 10 maggio 2010

Mechanics that say something: Lancia Strato's HF





La Strato's HF è un vero e proprio "UFO" disegnato da Marcello Gandini, per conto di Bertone, e prodotta dal 1973. Fu fortemente voluta da Cesare Fiorio (Direttore Sportivo Lancia dell'epoca) per impiegarla nei rally, stupito anche lui come il resto del mondo, dalla concept car "Strato's Zero" (1970) con cui comunque questa HF non ha niente in comune se non l'autore dello stile e il brand di appartenenza. (Da qui il mito del passaggio sotto la sbarra chiusa del parcheggio...).
Corta, larga, con un grande parabrezza e montanti sottili, è stata progettata per le corse insieme a Gian Paolo Dall'ara. Il suo layout era innovativo per l'epoca, almeno per un' auto da rally, infatti il suo sviluppo fu particolarmente complesso data la sua grande potenza inserita in un corpo vettura così corto e "cazzuto".
In qualche modo anticipò l'approccio tecnico delle Gruppo B anni '80.

Il suo nome è leggenda, affiancato spesso a quello del "Drago" Sandro Munari, la Stratos ha conquistato innumerevoli vittorie nazionali e internazionali, tra cui 3 modiali rally consecutivi ('74, '75, '76).
Una delle auto più spettacolari e potenzialmente vincenti della storia fu letteralmente uccisa dal marketing che voleva nei rally una vettura realmente di derivazione stradale e marchiata Fiat, per spingerla nelle vendite (la 131). Per fortuna l'era delle Delta diede la rivincita alla grande Lancia.
Nota tecnica: motore Dino Ferrari V6 di 65° trasversale (Dino 246), 2,4 litri, 190 CV a 7700giri/min. .

Foto NetCarShow.com
Altre FOTO sulla Strato's qui,

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...