martedì 4 maggio 2010

Portfolio Articoli: La Via Dell'equilibrio 2009


Parabola moderna su un presente in evoluzione.

Consapevolezza, onestà, equilibrio. Parole che hanno sfondato finalmente le porte del presente, parole che penetrano nelle nostre vite, per fortuna in modo inesorabile, come una marea che sale, onda dopo onda.

L'equilibrio è la risposta, la via per la salvezza e per la gloria, il valore più importante che l'uomo ha il dovere di recuperare per sentirsi maturo, per essere consapevole dell'universo in cui vive, per inizare quel processo di rinnovamento senza il quale saremmo perduti.

L'equilibrio tra passione e ragione, tra investimento e guadagno, tra furbizia e giustizia...valori grandi, intensi, che poco sembrerebbero centrare con una moto lanciata in corsa tra le curve del Penice o tra i cordoli di un autodromo... e invece...invece la moto E' l'Equilibrio, l'icona massima e viscerale dell'equilibrio umano, l'idea di fare una cosa che piace, fiondati nell'incertezza, nel naturale dubbio della vita, consapevoli di fare la cosa giusta, in equilibrio tra il baratro e l'enormità di un'azione che sembra impossibile ed invece accade, con un limite che si sposta di un mm ogni volta, di un millesimo in meno ad ogni giro...metafore ai limiti della lucidità mentale obietterete voi, eppure nell'universo o più in generale in natura, è l'equilibrio che vince. Le logiche che ci hanno portato fin qui sono andate bene solo per arrivare fin qui, adesso non funzionano più. Per spostare il nostro limite bisogna rischiare nuove logiche, nuovi sistemi, bisogna affilare le nostre armi (scienza tecnologia e creatività) e confidare nei nostri carburanti (passione, bellezza, fede) così facendo i nostri limiti cresceranno e finalmente potremmo rendere nobili, oneste e soprattutto legittime le nostre emozioni di uomini.

Sembra tutto così astratto, ma poi queste parole scenderanno in strada, tra noi uomini comuni alla ricerca di un' emozione, saremo noi a scegliere nelle piccole cose, nel comprare l'auto, la moto, al bar, a lavoro, che ci piaccia oppure no, abbiamo in mano la manopola del gas e la leva del freno, e come ai politici e agli industriali toccherà rispettare gli stessi valori noi dovremo fare la nostra parte di persone consapevoli.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...